10 Esperienze da Vivere nel Tuo Primo Viaggio in India!

visitare l'india per la prima volta - guida tascabile su cosa visitare

Con 1,4 miliardi di persone, l’India è il paese più popoloso del mondo (ha superato la Cina nel 2023!) ed una delle più meravigliose, particolari e stravaganti destinazioni di viaggio del mondo: in poche parole, un microcosmo a sé stante!

In questo sorprendente paese ci sono una storia millenaria, un patrimonio artistico e religioso gigantico (buddhismo e induismo sono nati qui!), ed un mesh-up di oltre 60 lingue e culture che rendono difficile trovare un parallelo con l’India in altre parti del mondo.

Premesso questo, è anche vero che con così tanta diversità e varietà, l’India può essere un luogo intimidatorio da visitare, specialmente per chi la visita per la prima volta.

I viaggiatori che si recano in India per il loro primo viaggio descrivono spesso una sensazione chiamata “sovraccarico sensoriale”.

Per i neofiti e gli inesperti dell’India infatti, a volte i panorami mozzafiato ed incasinati, i suoni dalle strade, i profumi dei bazar ed i rumori del traffico possono essere fin troppi da assimilare, tutti in una volta. Al punto da far girare la testa!

Per questo motivo, abbiamo pensato di compilare per voi una lista delle 10 cose migliori che potreste fare viaggiando in India per la prima volta in India, in modo da andare con ordine, una cosa alla volta! ;D

Queste cose semplici, ma irrinunciabili, vi aiuteranno a prendere confidenza con l’India prima di avventurarvi in viaggi più impegnativi attraverso luoghi indiani meno conosciuti e nascosti.

Cominciamo subito! 🙂

1. Assisti alla cerimonia del Ganga Aarti a Varanasi

Varanasi, India

La cerimonia del ganga aarti è un atto di sacro omaggio e di sottomissione.

Si svolge ogni sera sui ghat (argini) del sacro fiume Ganga a Varanasi, la capitale spirituale dell’India.

In una cerimonia elaborata ed intricata, i sacerdoti bramini rendono omaggio al fiume sacro Ganga, che ha sostenuto la vita in India fin dall’inizio della civiltà umana.

La cerimonia prevede il canto di inni e versi delle antiche scritture, il suono di campane e cimbali cerimoniali e molti altri rituali antichi.

Ogni anno milioni di persone che visitano l’India per la prima volta partecipano a questa cerimonia.

Inoltre, Varanasi è famosa anche per le sue pire, dove più di 100 corpi ogni giorno vengono cremati sui ghat del fiume e le ceneri del defunto gettate nel fiume (gli indiani credono che, donando le ceneri al Gange, le persone si libereranno dal circolo della reincarnazione).

Certo, si tratta di una cerimonia fuori dal comune che alcuni deboli di cuore potrebbero trovare piuttosto inquietante, ma è anche un’esperienza incredibile che dimostra quanto sia normale e stretto il rapporto tra la vita e la morte in India!

 

2. Visita il Taj Mahal

Taj Mahal, India

Il maestoso Taj Mahal, considerato la quintessenza dell’inno all’amore eterno, è uno dei monumenti più grandi e più visitati dell’India.

Situato nella città di Agra, nel Pradesh, il Taj Mahal è un mausoleo in marmo bianco avorio che fu commissionato nel 1632 dall’imperatore Moghul, Shah Jahan (che regnò dal 1628 al 1658), per ospitare la tomba della sua moglie preferita, Mumtaz Mahal.

Oggi il Taj Mahal attira ogni anno milioni di visitatori internazionali ed è considerato il simbolo numero uno dell’India.

Se siete appassionati di fotografia o semplicemente volete vivere la migliore esperienza possibile, cercate di visitare il Taj Mahal all’alba: ci sarà meno folla e la luce sarà perfetta per scattare una foto memorabile che durerà tutta la vita 😉

 

3. Partecipa a un festival religioso o culturale

(Holi o Diwali)

holi color india

Terra di oltre un miliardo di persone, l’India è stata il luogo di nascita di alcune delle tradizioni religiose e spirituali più venerate dall’umanità: induismo, buddismo, giainismo e sikhismo .

È anche una terra pluralista dove vivono e praticano la loro fede gli aderenti ad altre religioni come l’Islam, il Cristianesimo, lo Zoroastrismo e i Baha’i.

Se hai la fortuna di visitare il Paese durante le feste più importanti: fallo!

Potresti per esempio assistere all’Holi Festival (festival dei colori, che si tiene alla fine di marzo) o al Diwali (festival delle luci – inizio novembre).

In ogni caso, qualunque festival o celebrazione tu possa incrociare in India, puoi star certo di trovare tanti festeggiamenti, ospitalità e un’inconfondibile atmosfera di accettazione e amore universale.

Se ne hai la possibilità, ti consigliamo vivamente di far coincidere la tua prima visita con un importante festival culturale/spirituale indiano: l’esperienza renderà il tuo viaggio doppiamente epico ed indimenticabile!

4. Esplora le acque interne del Kerala,

un mondo tropicale da sogno

kerala, India

Il Kerala, comunemente chiamato anche “Paese di Dio“, è la regione più meridionale dell’India e una delle principali destinazioni turistiche dell’India se state cercando un viaggio di lusso in India.

La regione è famosa per il suo clima caldo, le spiagge e le cosiddette “backwaters”, o acque interne.

Se vi state chiedendo cosa intendiamo per “backwaters”, le backwaters del Kerala sono un rete di lagune salmastre e di canali parallela al Mar Arabico della costa di Malabar dello stato del Kerala, nell’India sud-occidentale.

Comprendono laghi, fiumi e insenature interconnessi, che formano un sistema idrico labirintico formato da oltre 900 chilometri (!!!) di corsi d’acqua.

Ogni anno milioni di turisti provenienti dall’emisfero settentrionale e da altre parti del mondo affollano le sue spiagge e le backwaters.

Anche per chi visita il paese per la prima volta, fare un salto di alcuni giorni alle backwaters delle Kerala può essere un’esperienza unica 🙂

Le backwaters più famose sono quelle di Alleppey e Kumarakom, un mondo veramente da sogno di formato da laghi pittoreschi, specchi d’acqua, palme svolazzanti e sonnolenti villaggi di pescatori.

 

5. Safari ed avventure

a Contatto con la Wildlife

tigre del bengala nel rahjastan, India

L’India non è solo cultura, ma anche una terra piena zeppa di bellezze naturali e di meraviglie faunistiche.

Tra gli animali più incredibili che trovano casa nel Paese, ci sono la maestosa tigre reale del Bengala, il rinoceronte unicorno, i gaur (giganti bisonti alti 2 metri!) e gli elefanti asiatici, oltre a molti altri animali esotici originari del subcontinente indiano.

Per un safari con le tigri, il parco nazionale di Ranthambore, nel Rajasthan, è la scelta migliore.

Per rinoceronti ed elefanti, il parco nazionale di Kazi Ranga, nell’Assam, è il posto giusto.

Per il birdwatching invece, consigliamo il Parco Nazionale di Ketolide a Bharatpur (Rajasthan).

6. Regalati una terapia ayurvedica e termale

terapia ayurvedica india

L’Ayurveda è una delle tradizioni mediche più antiche del mondo.

Questa antica forma di guarigione indiana, spesso discussa (e spesso malcapita!) anche in occidente, è sana e biologica.

L’ayurveda infatti, è un tipo di medicina alternativa e spirituale che utilizza una combinazione di erbe e farmaci a base vegetale, meditazione e terapie di massaggio.

L’obiettivo dichiarato dell’ayurveda, è quello di curare non solo il corpo, ma anche l’anima.

Sebbene sia possibile usufruire di terapie ayurvediche praticamente ovunque in India, consigliamo vivamente lo stato meridionale del Kerala.

Questo stato è noto non solo per le sue spiagge e le sue serene backwaters, ma è anche considerato la capitale indiana dell’ayurveda.

Qui si trovano le più grandi Spa e centri ayurvedici per trascorrere uno o due giorni in completo relax indiano!

7. Esplora lo splendore Mughal di Nuova Delhi

forte rosso dehli

Nuova Delhi, l’orgogliosa capitale dell’India, è un luogo storico dallo splendore unico.

La città è famosa per il suo patrimonio Mughal, l’iconico bazar, la deliziosa cucina e l’eredità coloniale.

Se vi state chiedendo chi sono i Mughal, si tratta della dinastia di imperatori che sconfisse l’ultimo sultano indiano e che governò l’India tra il 1526 e il 1857, per oltre 300 anni. Secondo la leggenda, erano anche i discendenti di Gengis Khan e Tamerlano!

Se visitate Dehli, una cosa che vi consigliamo di non perdere è un tour dei suoi monumenti storici risalenti all’impero Mughal (che ha costruito le più grandi opere architettoniche ancor oggi visitabili nella capitale indiana!).

Le attrazioni da non perdere a Delhi includono:

  • Forte rosso: residenza dell’imperatore dell’India
  • La tomba di Humayun: un imponente sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO che ospita il mausoleo dell’imperatore Humayun.
  • Jama masjid: una bella testimonianza di architettura indo-saracena e una delle moschee più importanti del mondo.
  • Chandni chowk: il più antico bazar di Delhi, famoso per il suo fascino e la sua misticità d’altri tempi.

Se desiderate un tour del patrimonio più completo, possiamo anche consigliarvi:

  • Giardini Lodhi: Giardini dell’epoca pre-mughal risalenti alla dinastia Lodhi
  • India gate: monumento bellico risalente all’epoca britannica.
  • Tempio del Loto: importante luogo di culto della fede baha’i.
  • Gurudwara sri bangla sahib: luogo di culto della fede sikh
  • Tempio di Akshardham: Tempio indù che mostra l’eredità e la storia di migliaia di anni di fede.

 

8. Visita uno studio di Bollywood o assistere a una proiezione cinematografica a Mumbai (ex Bombay)

Bollywood a Mumbai

Mumbai, la terra di Bollywood e patria di 22 milioni di indiani, è il centro finanziario dell’India.

Questa mastodontica capitale dello Stato del Maharashtra è il cuore e l’anima della India moderna ed in ascesa.

Non c’è posto migliore di Mumbai per percepire il polso, i sogni e le ambizioni del futuro indiano.

Se soggiornerai a Mumbai, non perderti assolutamente l’occasione di visitare il Film City Studio, uno dei più grandi studi cinematografici del mondo.

Se ne hai la possibilità inoltre, ti consigliamo di assistere alla proiezione di un nuovo film con una delle più grandi star di Bollywood!

L’eccitazione, il delirio e il clamore dei movie-lovers indiani non hanno eguali nel mondo dell’intrattenimento e dello spettacolo! 😉

9. Prendi parte ad un’Escursione ai piedi dell’Himalaya

kanchenghunga

L’Himalaya è la catena montuosa più alta e possente del mondo.

Mentre le due cime più alte al mondo si trovano in Nepal (Everest e K2), molte altre vette (più basse di appena qualche centinaio di metri) si trovano invece nel tratto di montagne sconfinante nel subcontinente indiano.

Nessun viaggio in India sarebbe completo senza un soggiorno nella beatitudine ed immensità dell’Himalaya.

Alle pendici delle montagne più alte, ci sono tanti villaggi e stazioni collinari idilliache che offrono soggiorni a basso costo per trascorrere un periodo tranquillo in montagna e godersi le escursioni, i percorsi naturalistici e le passeggiate della zona.

Sì, perché non è necessario scalare la cima dell’Himalaya per godersi l’Himalaya! Le cime immense saranno sempre li a guardarti, e scegliere escursioni adatte al tuo livello può essere ugualmente epico che arrivare a 6000 o 8000m!

Eccone alcuni hotpots che potreste potresti considerare per il tuo primo viaggio sull’Himalaya:

  • Shimla, la capitale dell’Himachal Pradesh, è nota per il suo fascino coloniale e il suo patrimonio.
  • Nainital, Uttarakhand. Conosciuto come il “distretto lacustre” dell’India.
  • Le capitali del Jammu e del Kashmir, note per le loro splendide montagne e i laghi sereni.
  • La valle dello Spiti e Manali, situate nell’Himachal Pradesh, sono tra le località più pittoresche dell’India settentrionale.
  • Ladakh: la “terra dei passi di montagna”, famosa per i suoi passi di montagna ad alta quota e i suoi deserti freddi (perfetti per l’offroading e il jeeping) e, naturalmente, per la bellezza dell’himalaya!

 

10. Vivi come un Maharaja in un palazzo Rajasthani

palazzo del rajasthan, india

Al momento dell’indipendenza, nel 1947, l’India aveva circa 584 “Stati principeschi” che godevano di un’autonomia nominale sotto l’impero britannico.

Questi Stati furono assimilati all’Unione indiana.

Diciannove di questi stati si trovavano in quello che oggi è lo stato del Rajasthan –una delle destinazioni di viaggio più ambite dell’India – e molti degli antichi palazzi e havelis (dimore del castello) di questi stati principeschi sono stati poi convertiti in heritage hotels di lusso.

Ad oggi, è perciò possibile assaporare lo stile di vita di un maharaja, soggiornando in un vero e proprio ex palazzo reale.

Tra i luoghi più folli e speciali ci sono:

  • Taj lake Palace Hotel a Udaipur (un tempo rifugio estivo della famiglia reale del regno di Mewar)
  • Palazzo Umaid Bhawan a Jodhpur (antica dimora della famiglia reale di Jodhpur e sesta residenza privata più grande del mondo)
  • Palazzo Taj rambagh a Jaipur (un tempo residenza del Maharaja di Jaipur)
  • Samode haveli a Jaipur (una tradizionale dimora indiana a Jaipur)

Conclusione

Treno indiano

Ed eccoci alla fine dell’articolo! 🙂

In questo post, abbiamo visto 10 esperienze interessanti che potresti voler considerare durante il tuo primo viaggio in India! 😀

Naturalmente l’India è enorme e si può tranquillamente considerare ciò che abbiamo appena visto come una piccola ciliegina sulla torta della caleidoscopica complessità del patrimonio, della cultura e delle bellezze naturali indiane!

Detto questo, da qualche parte bisogna pur cominciare, e speriamo che questo elenco vi abbia dato qualche spunto per iniziare la vostra pianificazione 😀

Prima di andare vorrei chiederti:

  • Ti è piaciuta la lettura?
  • Sei già stato/a in India? 🙂
  • Conosci altri luoghi che secondo te potrebbero entrare in questa lista?

FACCELO SAPERE NEI COMMENTI QUI SOTTO! (Ci fa sempre piacere ricevere un feedback e scambiare due chiacchiere 🙂

Infine, qui vi lascio i link alle nostre pagine di curiosità di viaggio:

Come sempre, grazie per la lettura,

E ci vediamo nel prossimo articolo! 😀

 

PRIMA DI ANDARTENE, POSSO CHIEDERTI UN FEEDBACK?

 

Scrivere articoli dettagliati come questo richiede molto tempo ed impegno.

Se ti è piaciuto, posso chiederti di lasciarmi un messaggio di feedback nei commenti a fondo pagina?

Per un content-creator, sapere di essere letti e che i tuoi sforzi sono utili a qualcuno, è la migliore motivazione per continuare a scrivere e a fare meglio 🙂

Fammi sapere cosa ti è piaciuto o cosa secondo te si potrebbe aggiungere.

Se ti va, puoi anche condividere l’articolo per aiutare altra gente a trovarlo!

Grazie per l’aiuto 🙂

lascia commento su lostontheroute.com

Leggi le Guide per Camperizzare il tuo Furgone Fai-da-Te

15 Curious Fun Facts about Liverpool that will Surprise you!

15 Curious Fun Facts about Liverpool that will Surprise you!

Liverpool is a lively city and metropolitan borough located on the north-west coast of English and the capital of the English county of Merseyside, which is visited yearly by more than 1 million international tourists and 1,5 domestic visitors annually. A stunning...

10 Reasons why Traveling Europe by TRAIN is Awesome!

10 Reasons why Traveling Europe by TRAIN is Awesome!

Europe is probably the most inter-connected continent in the world: low-cost airlines, long-haul buses, generally well-maintained roads, and of course...trains! The European rail network is extremely vast, as trains have played a major role in developing the whole...

20 fatti culturali sul Vietnam che vi sorprenderanno!

20 fatti culturali sul Vietnam che vi sorprenderanno!

Il Vietnam è un paese come nessun altro al mondo! Certo, in Vietnam si possono notare delle somiglianze con i Paesi vicini (Cambogia, Laos o Cina), ma quando si attraversa la frontiera per entrare nella Terra del Drago Blu (soprannome del Vietnam), si nota subito che...

Le migliori spiagge della Puglia e come raggiungerle

Le migliori spiagge della Puglia e come raggiungerle

Ogni regione d'Italia è speciale a modo suo, e la Puglia non fa eccezione! Scelta come meta estiva da molti italiani e turisti internazionali questa regione del sud ha molto da offrire, anche più di quello che potete immaginare! Per citare alcune peculiarità: il...

TOP 11 dei luoghi dove fare un giro in mongolfiera nel mondo

TOP 11 dei luoghi dove fare un giro in mongolfiera nel mondo

Solo poche cose possono competere con un giro in mongolfiera quando si tratta di un'esperienza mozzafiato, memorabile e indimenticabile! Fluttuare nel cielo leggeri come una piuma, godendo di viste panoramiche su magnifici paesaggi e sentendo la dolce brezza sul viso...

7 Vantaggi della Romania per i Digital Nomads

7 Vantaggi della Romania per i Digital Nomads

Al giorno d'oggi (2024), ci sono 66 Paesi in tutto il mondo che offrono uno speciale visto per nomadi digitali progettato specificamente per i lavoratori a distanza. Di questi, 13 stati fanno parte dell'Unione Europea ed oggi vogliamo parlare di uno dei più...

10 Migliori Parchi per un Safari in Kenya e Tanzania

10 Migliori Parchi per un Safari in Kenya e Tanzania

"In Europa voi avete l'Orologio, noi in Africa abbiamo il Tempo". - Un anziano signore, aspettando lo shuttle fuori dall'aeroporto - Hello beautiful people, e benvenuti ad un altro articolo sul nostro amato continente africano! 🙂 Dopo avervi raccontato del nostro...

12 Curiosità che Abbiamo Scoperto Viaggiando in Bulgaria!

12 Curiosità che Abbiamo Scoperto Viaggiando in Bulgaria!

"La Bulgaria è il Paese che non ti aspetti: un salto nell'Europa del secolo scorso!" - LostOnTheRoute - La scorsa primavera abbiamo preso il nostro furgone camperizzato (Arancino) e dall'Italia abbiamo lentamente zigzagato per tutti i Paesi balcanici fino a...

10 Curiosità Interessanti su Città del Capo

10 Curiosità Interessanti su Città del Capo

Città del Capo è una città multiculturale situata nella Penisola del Capo e a nord del Capo di Buona Speranza in Sudafrica. Dal famoso discorso di Nelson Mandela liberato dopo la prigionia nel 1990, alla Coppa del Mondo di calcio del 2010 e all'estrema siccità del...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *