Vino Pecharmant: Un vino francese di tendenza che vi sorprenderà!

we visited the chateaux beauportail in france to taste the pecharmant wine

I vini francesi sono famosi in tutto il mondo (al pari di quelli italiani!) per la loro alta qualità e il loro incredibile gusto,frutto di secoli di tradizione e raffinatezza.

Dopo tutto, il vino in Francia non è una semplice bevanda, è una religione!;D

Con oltre 200 varietà di vino autoctone (Cabernet Sauvignon, Chardonnay, Pinot nero, Syrah… per citarne alcune), 307 denominazioni ufficiali di etichette di vino (chiamate AOP – AOP o Appellation d’Origine Protégée), oltre 27.000 cantine e una produzione di quasi 4 milioni di litri di vino all’anno (sì, milioni!),è molto facile rendersi conto dell’amore dei francesi per il vino pregiato!

Alcune regioni vinicole francesi sono conosciute in tutto il mondo da secoli: basti pensare al Bordeaux, allo Champagne o alla Borgogna!

Detto questo, questi grandi nomi sono solo la superficie della ricchezza della cultura vinicola francese e dell’incredibile varietà di vini ancora poco conosciuti che questo Paese ha da offrire.

Oggi ho deciso di parlare in questo articolo deiVini Pecharmant, una denominazione di vini francesi molto apprezzata dagli abitanti del luogo, che è riuscita a nascondersi dal radar internazionale per un bel po’ di tempo.

Negli ultimi anni, i vini Pecharmant hanno suscitato un grande scalpore (dopo aver vinto prestigiosi premi al Concorso enologico di Londra 2023) diventando incredibilmente ricercati da ristoranti di alto livello e da privati.

Così ho pensato di indagare sulla storia e sul carattere di questo nuovo vino francese di tendenza!

Cominciamo subito!

 

1. Dove si produce il vino Pecharmant?

Il vino Pecharmant è prodotto nella regione della Nuova Regione Aquitania, appena dalla fuori città di Bergerac eed a circa 80 km a ovest di Bordeaux, in Francia.

 

2. Cosa si intende per vino “Pecharmant”?

cos'è il vino pecharmant - vino AOC

Il “Pecharmant” è una denominazione di origine controllata, attribuita solo ai vini sulle colline nelle immediate vicinanze della città di Bergerac (Francia), situata a est di Bordeaux.

L’intera area di coltivazione del Pecharmant è di circa 400 ettari (suddivisi tra i comuni di Creysse, Bergerac e Lembras) che portano ad una produzione di circa 15.000 ettolitri di vino rosso all’anno.

Qui il terreno del Pecharmant è costantemente nutrito dal fiume Dordogna e dal fiume Caudeau (un piccolo affluente): si trova proprio in quel piccolo punto di terra tra i due fiumi!

Il terreno è caratterizzato da ghiaia e sabbia, che coprono uno strato più profondo di argilla ricca di ferro, detto “tran”..

Questo terreno insolito è uno dei fattori principali che portano allo sviluppo di un sapore forte e del tannino intenso nelle uve.

I campi della regione di Pecharmant generano anche una resa annua inferiore rispetto ai vicini vigneti della regione di Bergerac, dando così vita a vini più saporiti, ricchi e concentrati.

I vigneti di Pécharmant sono stati piantati per la prima volta nell’XI secolo e il vino è stato classificato come vino AOC in Francia (marchio superiore di qualità certificata) dal 1936, quasi 90 anni fa!

C’è da chiedersi come questo incredibile vino millenario sia riuscito a mantenere la sua fama all’interno dei confini francesi fino a poco tempo fa!

 

 

3. Da dove deriva il nome “Pecharmant”?

colline di pecharmant vicino a bergerac

Il nome Pecharmant deriva dalla combinazione di due parole francesi: Pech (collina) e Charmant (affascinante), e si traduce in “la collina affascinante”.

Il nome descrive le colline verdi, pittoresche e piatte dove si producono le pregiate varietà di vini Pecharmant.

4. Quali tipi di uva

sono utilizzati per la produzione del vino Pecharmant?

tipi di uve della regione di pecharmant, frande

L’armonioso mix che forma il vino Pécharmant è composto da quattro varietà di uve:

  • Cabernet Franc,
  • Cabernet Sauvignon,
  • Malbec
  • Merlot

Grazie al carattere forte e riconoscibile di questi quattro tipi di vitigni, il blend Pecharmant ottiene il suo gusto corposo e il suo colore scuro-rubino.

Tutti i vini Pécharmant AOC, per essere certificati come tali, devono essere dei blend per legge.

Inoltre, nessuna singola varietà di uva può superare il 65% del vino finito.

La stragrande maggioranza dei vini di Pecharmant è dominata dal Merlot, ma c’è ci sono comunque grandi differenza e varietà da chateaux a chateaux e anche all’interno della selezione di ogni cantina.

In totale, nella regione di Pécharmant ci sono solo circa 50 produttori, di cui pochissimi abbastanza grandi da produrre bottiglie per l’esportazione!

5. Il gusto del vino Pécharmant

e con quale cibo si dovrebbe abbinare?

vino rosso di corpo per carni e formaggi

Intenso, seducente, elegante, potente e aromatico.

Il Pécharmant è un vino corposo che migliora con l’invecchiamento, da gustare preferibilmente tra i quattro e i dieci anni.

Il gusto è deciso e pieno, tannico con aromi fruttati: un vino rosso denso da accompagnare a piatti pesanti, saporiti e gustosi.

I migliori abbinamenti per una bottiglia di Pècharmant sono quindi selvaggina, bistecca, salumi, anatra, carni rosse e formaggi stagionati.

Di sicuro, il Pécharmant non è un vino da gustare con leggerezza! ;D

Una volta versato nel bicchiere, i produttori locali suggeriscono di aspettare un paio di minuti e “lasciarlo respirare” prima di goderne appieno il potenziale. In questo modo, sarete in grado di sentire tutte le note di questo fantastico vino, come more mature, ciliegie nere e prugne, per citarne alcune 🙂

In conclusione, sia che abbiate in programma un’importante cena a più portate, una speciale serata barbecue con gli amici o che vogliate semplicemente godervi una boccata di vino pregiato, il Pécharmant è un blend che potreste prendere in considerazione! 😉

6. Conclusione

isa drinking a quintessence in pecharmant, france - chateaux beauportail

Ed eccoci qui, bella gente! 😀

In questo articolo abbiamo visto cos’è il vino Pécharmant, da dove proviene e perché ha attirato una così forte visibilità internazionale dopo che una delle sue varietà, il Quintessence dello Chateau Beauportail, ha vinto la medaglia d’oro al concorso enologico LWC di Londra.

Una tradizione millenaria, un terreno incredibilmente stratificato, colline dolcemente inclinate verso sud, una bassa resa annua e un gusto solido, corposo e seducente, contribuiscono a fare del Pécharmant un vino prezioso di cui sono certo sentiremo ancora parlare in futuro!

Prima di andare, vorrei chiedervi cosa ne pensate dei vini francesi? Qual è il vostro preferito? Avete mai avuto la fortuna di provare il vino Pécharmant?

Fammelo sapere nei commenti qui sotto! 🙂

Di seguito vi lascio anche alcuni articoli che potreste essere interessati a consultare:

Come sempre, vi ringrazio per la lettura,

e ci vediamo nel prossimo articolo! 😀

15 Curious Fun Facts about Liverpool that will Surprise you!

15 Curious Fun Facts about Liverpool that will Surprise you!

Liverpool is a lively city and metropolitan borough located on the north-west coast of English and the capital of the English county of Merseyside, which is visited yearly by more than 1 million international tourists and 1,5 domestic visitors annually. A stunning...

10 Reasons why Traveling Europe by TRAIN is Awesome!

10 Reasons why Traveling Europe by TRAIN is Awesome!

Europe is probably the most inter-connected continent in the world: low-cost airlines, long-haul buses, generally well-maintained roads, and of course...trains! The European rail network is extremely vast, as trains have played a major role in developing the whole...

15 Curious Fun Facts about Liverpool that will Surprise you!

15 Curious Fun Facts about Liverpool that will Surprise you!

Liverpool is a lively city and metropolitan borough located on the north-west coast of English and the capital of the English county of Merseyside, which is visited yearly by more than 1 million international tourists and 1,5 domestic visitors annually. A stunning...

10 Reasons why Traveling Europe by TRAIN is Awesome!

10 Reasons why Traveling Europe by TRAIN is Awesome!

Europe is probably the most inter-connected continent in the world: low-cost airlines, long-haul buses, generally well-maintained roads, and of course...trains! The European rail network is extremely vast, as trains have played a major role in developing the whole...

20 fatti culturali sul Vietnam che vi sorprenderanno!

20 fatti culturali sul Vietnam che vi sorprenderanno!

Il Vietnam è un paese come nessun altro al mondo! Certo, in Vietnam si possono notare delle somiglianze con i Paesi vicini (Cambogia, Laos o Cina), ma quando si attraversa la frontiera per entrare nella Terra del Drago Blu (soprannome del Vietnam), si nota subito che...

TOP 11 dei luoghi dove fare un giro in mongolfiera nel mondo

TOP 11 dei luoghi dove fare un giro in mongolfiera nel mondo

Solo poche cose possono competere con un giro in mongolfiera quando si tratta di un'esperienza mozzafiato, memorabile e indimenticabile! Fluttuare nel cielo leggeri come una piuma, godendo di viste panoramiche su magnifici paesaggi e sentendo la dolce brezza sul viso...

7 Vantaggi della Romania per i Digital Nomads

7 Vantaggi della Romania per i Digital Nomads

Al giorno d'oggi (2024), ci sono 66 Paesi in tutto il mondo che offrono uno speciale visto per nomadi digitali progettato specificamente per i lavoratori a distanza. Di questi, 13 stati fanno parte dell'Unione Europea ed oggi vogliamo parlare di uno dei più...

10 Migliori Parchi per un Safari in Kenya e Tanzania

10 Migliori Parchi per un Safari in Kenya e Tanzania

"In Europa voi avete l'Orologio, noi in Africa abbiamo il Tempo". - Un anziano signore, aspettando lo shuttle fuori dall'aeroporto - Hello beautiful people, e benvenuti ad un altro articolo sul nostro amato continente africano! 🙂 Dopo avervi raccontato del nostro...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *